DECENNALE DEL GRUPPO 2008 E USCITA N. 33 DEL 24.10.2018: MONTE PISELLO

Siamo in Ottobre del 2018 e se i i miei calcoli sono esatti ricorre il DECENNALE della fondazione del GRUPPO 2008. Vogliamo festeggiare con grande entusiasmo ed in modo conviviale con una magnifica cena (con ampia scelta di piatti tipici) al Crotto di Arzo alle ore 20 di mercoledi 24 ottobre. Sarebbe formidabile se tutti coloro che in questi anni hanno fatto parte del gruppo potessero partecipare e raccontare le loro esperienze.

Naturalmente, essendo di  mercoledi, non si poteva non immaginare un’uscita in montagna un po’ particolare: una romantica escursione alla cima del monte Pisello (2272 m.) su cui aspettare il tramonto del sole e l’accensione del grande faro che illumina la vetta. Quindi, forse aiutati dalla luna piena, ma sicuramente dai frontalini scenderemo velocemente alle auto lasciate in localita’ Cornelli (1738 m.) e raggiungere Arzo dove ci aspetta la cena.

Per chi partecipa all’escursione partenza ore 15,30 dal parcheggio della Stria, altrimenti per le ore 20 ad Arzo.

Per ragioni organizzative chi vuol partecipare alla cena deve dare la propria adesione entro il 22 ottobre.

 

 

USCITA N. 32 DEL 17.10.2018: GRIGNETTA DALLA CRESTA SINIGAGLIA (2184 M.)

Un ritorno sulla Grigna Meridionale salendo dalla classica Cresta Sinigaglia (EEA). E’ un sentiero attrezzato che partendo dal rifugio Porta al Pian dei Resinelli (1300 m.) porta sulla vetta della Grignetta. Nella parte finale sono presenti alcune catene per cui e’ utile il Kit da ferrata ed il caschetto. Per la discesa si utilizza la via normale verso il rifugio Porta.

Partenza ore 8 da San Giuseppe

USCITA N. 31 DEL 03.10.2018: SASSO CANALE – M. 2411

Oggi si vede come sui versanti nord delle nostre cime ci sia un residuo della neve caduta ieri, mentre quelli sud sono liberi. Allora si va al Sasso Canale, un’escursione molto panoramica che porta ad un magico balcone sul Lago di Como.  Si raggiunge in auto San Bartolomeo (1200 m.) e da li inizia la salita verso l’Alpe di Mezzo, si scavalca il Termenone che e’ un lunghissimo muro a secco che faceva da confine tra due alpeggi e ci si porta in cresta e si prosegue verso il grosso ometto di vetta del Sasso Canale (2411), il tutto in circa tre ore. La discesa si svolge sul percorso di salita. (EE)

Partenza ore 8 da San Giuseppe

 

USCITA N. 30 DEL 26.09.2018: DAL PONTE DEL CIELO ALLA CIMA PISCINO (2090 m.)

Mercoledi tempo bello e un po’ freddino: e’ il clima ideale per provare il nuovo ponte tibetano di Campo. Il ponte del Cielo ci portera’ direttamente al maggengo di Frasnino (1063 m.) e da li’ tramite il comodo sentier AV n. 163 faremo una traversata fino a Pustaresc per poi raggiungere il Pizzo della Pruna (1801 m.) punto panoramico eccezionale sulla Bassa Valle e la Valmasino. A questo punto andremo a cercare il sentiero dei Mirtilli che ci portera alla forcella del Piscino ( 1880 m.) Da qui risaliremo verso la Cima del Piscino (2090 m.) nostra meta di giornata. Per poi invertire il senso di marcia e tornare a Pustaresc e quindi al ponte. (E)

Partenza ore 8,30 da park San Giuseppe ( l’apertura del ponte e’ dalle 9,30 alle 16,30)

 

USCITA N. 29 DEL 19.09.2018: PIZZO TRE SIGNORI DAL CAMINETTO

Il pizzo Tre Signori 2554 m. e’ la montagna piu’ alta della Val Gerola e tutti l’abbiamo spesso salita da vari versanti. Quello proposto per mercoledi e’ un itnerario po’ incosueto: da Laveggiolo si segue la via normale fino alla Bocchetta di Piazzocco (2252 m.) poi con andamento pianeggiante imbocchiamo il Sentiero del Cardinale (e’ una storia del 1913 ed il cardinale era Carlo Andrea Ferrari) che ci porta al Pian delle Parole sul sentiero che proviene dal Rifugio Grassi e che porta alla vetta del Tre Signori grazie al sentiero attrezzato del Caminetto. (EEA puo’ essere utile il kit da ferrata, e’ una via abbastanza facile e verticale, ma non esposta)  La discesa avviene sul normale itinerario e si torna a Laveggiolo.

Partenza ore 7,30 dal Park di San Giuseppe

USCITA N. 28 DEL 12.09.2018 : CIMA DI VALLUMBRINA (3222 M.)

Mercoledi 12 settembre si prospetta una giornata ancora estiva per cui si puo’ fare un bel 3222 metri: la Cima di Vallumbrina. Dal rifugio Berni a 2541 m. sulla strada per il passo Gavia si segue il sentiero n. 25 e prima del ponte dell’Amicizia si segue il sentiero che porta al bivacco Battaglione Ortles e quindi alla cima di Vallumbrina a 3222 m. dove si trovano importanti resti di fortificazioni e reticolati della prima guerra mondiale. E’ un’escursione facile e  molto panoramica con dislivello di circa 750 metri (E)

Partenza ore 7,30 dal park di San Giuseppe

USCITA N. 27 DEL 05.09.2018: SKYRACE DELLA ROSETTA

Visto che ci siamo persi la Skyrace della Rosetta che si e’ corsa domenica scorsa, andiamo a rifarla per conto nostro e con qualche variazione di percorso: partenza dal Bar Bianco (1522 m.) da cui andiamo a risalire il pendio fino ad incrociare la deviazione che fa parte del tracciato della gara che ci portera’ fino alla bocchetta posta tra il Pizzo dei Galli ( 2215 m.) ed il Pizzo Olano (2265 m.) e che ovviamente saliremo entrambi. Quindi dal Pizzo Olano seguiremo la cresta divallando per un breve tratto in Val Lesina per raggiungere l’attacco della  cresta nord del monte Combana (2327 m.) e da qui ridiscendere alla volta della Cima della Rosetta (2156 m.) e del sottostante Bar Bianco. (EE)

Partenza ore 8 dal parchegggio di San Giuseppe.

 

 

USCITA N. 26 DEL 22.08.2018: PIZZO MELLASC (2465 m.)

Anche per mercoledi le previsioni meteo propongono possibili piogge pomeridiane, pertanto proseguiamo la nostra esplorazione delle cime della Valgerola. Con partenza da Laveggiolo (1470m.) andremo a risalire tutta la Val Vedrano fino a raggiungere la cima della Cassera (2321 m.),  quindi affronteremo la cresta Ovest del pizzo Mellasc (2465 m.) nostra meta di giornata (EE)  Per la discesa:  dalla vetta del Mellasc ci abbasseremo gradualmente fino alle baite dell’alpe Colombana in Val Vedrano e quindi rientro a Laveggiolo.

Partenza ore 8 da Park San Giuseppe

USCITA N. 25 DEL 08.08.2018: MONTE ROTONDO (2496)

Per domani le previsioni meteo sono incerte, ma in mattinata dovremmo avere una finestra di tempo poco nuvoloso. Rimaniamo quindi sui monti di casa: il monte Rotondo (E) da Laveggiolo  (parcheggio a 1490 m.) – Val di Pai – Bocchetta di Stavello (2201 m.) e cima con grande madonna in bronzo a 2496 m.   Per la discesa potremmo fare un giro ad anello  raggiungendo il Rifugio Alpe Stavello e quindi il parcheggio.

Partenza ore 8 da park San Giuseppe.

 

USCITA N. 24 DEL 01.08.2018: MONTE FIORARO (AZZARINI) M. 2431

Il meteo per domani pomeriggio da probabilita’ di rovesci e temporali,  per cui ci costringe ad un veloce mordi e fuggi Orobico: il monte Fioraro (2431 m.) dal passo San Marco, salendo dapprima il pizzo delle Segade (2173 m.) per poi raggiungere la bocchetta d’Orta e l’attacco della cresta del Fioraro (EE).  Per la discesa, dalla bocchetta d’Orta, prenderemo il sentiero 101 che in breve ci riportera’ al passo San Marco.

Partenza ore 8 dal parcheggio di San Giuseppe