CORNO STELLA – USCITA N. 20 DEL 29.07.2020

Per domani ci sono le solite previsioni con temporali al pomeriggio/sera tipiche di questo periodo. Possiamo tentare uno sconfinamento in territorio bergamasco andando a Foppolo per salire il Corno Stella 2621 mt. Si raggiunge in auto la localita Fopelle 1665 mt. e da li si segue il segnavia 204 fino al lago Moro 2235 mt. Quindi si risale lo storico sentiero realizzato dal Cai di Bergamo negli anni settanta dell’Ottocento fino alla vetta del Corno Stella.

Occorre seguire la solita modalita’ anti Covid: conferma, autocertificazione, mascherina e gel.

Partenza ore 7,30 da Park San Giuseppe

MONTE SELERON – USCITA N. 19 DEL 26.07.2020

Per domani previsioni meteo contrastate: a Nord sulle Retiche piu’ addensamenti con temporali sparsi dalla tarda mattinata, mentre sulle Prealpi meno probabili. Per cui si va sulle Orobie: il monte Seleron che con i suoi 2519 mt. e’ la vetta piu’ elevata della Valtartano. In auto fino a poco prima della galleria della Pila 1300 mt. circa e poi su verso la casera dell’alpe Canale1994 mt. Quindi si raggiunge la bocchetta della Cogola 2410 mt. e per cresta facile ed erbosa la cima del Seleron 2519 mt. (EE)

Occorrono: conferma,autocertificazione, mascherina e gel.

Partenza ore 7,30 da park Sant’Antonio.

RIFUGIO BOSIO – SASSO BIANCO USCITA N. 17 DEL 12.07.2020

Domenica 12 luglio  avremo una bella giornata estiva e potremo fare un bel  giro ad anello in Valmalenco al Sasso Bianco 2490 mt.  Un’escursione breve di circa 5 ore con dislivello di 900 mt. Si raggiunge in auto Torre Santa Maria per l’acquisto del pass per la stradina che porta al parcheggio di Pra’ Piasci  1700 mt.  quindi dopo il Rifugio Cometti si segue il sentiero che in 1 ora e mezzo conduce al rifugio Bosio 2080 mt. immerso in un magnifico bosco nel cuore della Valle Airale. A questo punto seguendo i bolli gialli dell’Alta Via della Valmalenco saliamo all’ampia sella della Colma di Zana 2417 mt. e quindi alla cima del Sasso Bianco, punto assai panoramico… Poi scenderemo verso il lago di Arcoglio 2234 mt.  E successivamente  all’alpe di Arcoglio superiore 2123 mt.  ed ai Piasci.

Come al solito occorre dare conferma e portare autocertificazione, mascherina e gel.

Partenza ore 8 dalla piazza di  Sant’Antonio

 

MONTE CANALE – USCITA N. 16 DEL 08.07.2020

Domani e’ prevista una bella giornata estiva abbastanza fresca al mattino. L’ideale per salire su una bella e panoramica cima: il Monte CANALE 2522 mt. che si trova alle porte della Valmalenco e domina Sondrio. Si raggiungono in auto prima  Triangia e poi Ligari, dove si acquista il pass che ci consente di arrivare alla localita’ Forcola 1518 mt. da qui conviene lasciare l’auto e proseguire sulla stradina nel bosco verso l’alpe Proverzone 1908 mt. Si prosegue in direzione NW fino alla bocchetta del Valdone  2176 mt. e quindi  un ripido sentierino  ci fa risalire l’erbosa dorsale sud raggiungendo prima una spalla e poi leggermente a NE la vetta (EE).  Il panorama dalla cima del monte Canale e’ molto vasto: dalle Orobie, al gruppo del Disgrazia, a quello del Bernina, ma particolarmente insolita e spettacolare e’ la visione del pizzo Scalino.

Occorre dare conferma e portare autocertificazione Cai, mascherina e gel. Partenza ore 8 dal park di San Giuseppe.

 

VAL CERVIA – USCITA N. 15 DEL 05.07.2020

Per domenica 5 Luglio abbiamo delle buone  previsioni meteo e probabilmente le montagne della Valtellina saranno piene di turisti, ma noi andremo a visitare una valle Orobica tra le piu’ gentili, ma anche tra le meno conosciute: la Val Cervia. Raggiungeremo Cedrasco per l’acquisto del pass per salire con le auto fino ai Fienili di Arale a 1500 mt. Da qui inizia la nostra escursione che andra’ a risalire con moderato dislivello la lunga e diritta valle. Potremo ammirare il Corno Stella e  la  testata della Val Cervia con l’omonimo passo a quota 2318 mt. che costituira’ la meta della nostra gita. Avremo un panorama fantastico  sulla Val Carisole, laterale della Val Brembana, ma a catturare la nostra attenzione saranno sotto di noi il blu scuro delle acque del lago Moro, a sinistra il Corno Stella e a destra il Monte Toro.

Ricordo l’obbligo di confermare l’iscrizione e di portare mascherina, gel e autocertificazione. Partenza ore 8 dal parcheggio di Piazza Sant’Antonio

ANELLO DEI CAMPELLI – USCITA N. 14 DEL 24.06.2020

Domani il meteo ci regala un’altra bella giornata di inizio estate che possiamo sfruttare al meglio per fare l’ANELLO DEI CAMPELLI, ” e’  un itinerario che congiunge i Piani di Artavaggio con quelli di Bobbio, attraverso la Valle dei Mughi ed il famoso sentiero degli Stradini, tra le aspre rocce dell Zuccone Campelli, con panorami mozzafiato sulle montagne del Lago di Como.”  Si sale da Moggio con la funivia che porta ai Piani di Artavaggio 1650 mt.  si sale verso il Rifugio Nicola per addentrarsi nella valle dei Mughi, che attraverso il mitico sentiero 101 ci condurra’ alla Bocchetta dei Mughi 2010 mt. Quindi si scende ai Piani di Bobbio 1640 mt. e si raggiunge in prossimita’ del rifugio Lecco il Sentiero attrezzato degli Stradini che ci riporta ai Piani di Artavaggio. Tempo di percorrenza dell’intero anello 5 ore circa. Ricordo l’obbligo di dare conferma, di portare l’autocertificazione, la mascherina, il gel ed i guanti. Partenza ore 8 da Park San Giuseppe.

CIMA VIGNONE – USCITA N. 13 DEL 21.06.2020

Domenica 21 Giugno inizia l’estate ed il Gruppo 2008, dopo la lunga pausa imposta dal Covid, riprende le sue uscite secondo le regole stabilite dal CAI per le escursioni di questo periodo. Visto che ci sono delle buone previsioni meteo andiamo alla CIMA VIGNONE mt. 2608 da Prato Maslino mt. 1650 Rifugio Marinella percorrendo anche un tratto del Sentiero Italia del CAI.

Vi chiedo gentilmente tre cose: – dare conferma della partecipazione – portare l’autodichiarazione per l’attivita’ escusionistica Cai – portare mascherina e gel disinfettante.

Partenza ore 8,25 da PARK DELLE SUORE (STRIA) A SANT’ANTONIO

 

PASSO PEDENA – USCITA N. 12 DEL 19.02.2020

Domani previsioni con nuvolosita’ al mattino e poi piu’ soleggiato. Il bollettino Arpa, sulle Orobie, da domani abbassa a livello 1 Debole il pericolo valanghe. Uscita nella Valle di Albaredo al Passo Pedena 2234 mt. Saliremo lungo la provinciale del San Marco fin dove sara’ percorribile, poi dovremo pianeggiare un  po’ sulla strada molto panoramica fino alla casera di Pedena 1553 mt. Da li’ inizia la salita verso il Passo di Pedena ed il suo magnifico affaccio sulla Val Tartano.  Sci, ciaspole, ramponi, artva, pala e sonda.

Partenza ore 8 da park San Giuseppe.

PASS LUNGHIN – USCITA N. 11 DEL 16.02.2020

Domani giornata con po’ di nuvole, ma visto che in Engadina e’ caduta un po’ di neve fresca possiamo fare un’interessante escursione al Pass Lunghin 2644 mt. con partenza da Capolago frazione del paese di Maloja 1799 mt.

Dapprima e’ una traversata sopra l’abitato di Maloja, poi si risale piu’ decisamente un largo canale che ci porta al Lagh Lunghin 2493 mt. Da li andremo verso ovest per raggiungere la nostra meta: il Pass Lunghin, affacciandoci sul Septimerpass e ammirando da vicino il Piz Grevasalvas ed il Piz Lunghin.

Sci, ciaspole, RAMPONCINI, Artva, pala e sonda. Partenza ore 8 da Park San Giuseppe

MONTE TARTANO – USCITA N. 10 DEL 12.02.2020

Uscita in Val di Lemma al monte Tartano mt. 2290. Dalla Biorca   1200 mt. andiamo a risalire tutta la Val Lemma per poi girare a destra per il Passo della Cavisciola 2200 mt. Quindi bellissima traversata in direzione Ovest della testata della Val Sona verso il Monte Tartano. La discesa la faremo verso l’ Alpe di Sona per poi rientrare in val di Lemma. Sci, ciaspole, RAMPONCINI, Artva, pala e sonda.

Partenza ore 8,30 da Park San Giuseppe.